SportUmbria

Serie B, Perugia-Ternana: il “day after” delle squadre umbre

Terni festeggia, mentre a Perugia arrivano le prime contestazioni dei tifosi

È stata una domenica perfetta per i rossoverdi che, ancora una volta, si sono aggiudicati il derby dell’Umbria. La sesta giornata di serie B e, in particolare, il derby umbro apre importanti interrogativi sugli obiettivi stagionali di Ternana e Perugia. Il campionato è ancora lungo ma l’approccio iniziale nel primo caso permette di sognare, nell’altro – forse – ridimensiona le aspettative.

Al Liberati basta la rete di Partipilo nel recupero del primo tempo, dopo il precedente errore dal dischetto di Di Carmine (27′), per regalare i tre punti alla squadra di Lucarelli. Inutile il forcing nel secondo tempo degli uomini di Castori. I rossoverdi si portano a quota 10 punti e agganciano il Cagliari in piena zona playoff. Per la Ternana è il terzo successo in campionato, il secondo di fila.

La posizione in classifica e le recenti prestazioni fanno ben sperare i tifosi delle Fere che sognano importanti obiettivi dopo aver sfiorato lo scorso anno i playoff. Dopo la sosta, la Ternana sarà attesa sul campo del Cittadella.

I biancorossi – che, con la vittoria del derby, sognavano di agguantare in classifica proprio i rossoverdi – restano quartultimi a quota 4 punti. La situazione a Perugia è tutt’altro che rosea mentre ritorna ad abbattersi su Castori lo spettro dell’esonero. La posizione del tecnico marchigiano, già traballante dopo il deludente avvio di campionato, è ancora più in bilico. La sosta servirà sicuramente per riordinare le idee e lavorare a testa bassa in vista della partita casalinga del 1° ottobre contro il Pisa.

Intanto alibi e rassicurazioni non accontentano i tifosi che, delusi dall’avvio incerto del Grifo, cominciano ad avere i primi malumori. Già ieri, al ritorno da Terni, un gruppo di supporters si è radunato all’esterno del cancello di ingresso dello spogliatoio dello stadio Curi per avere un confronto con la squadra e richiedere maggiore impegno e un cambio di atteggiamento in vista delle prossime partite.

 


© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

Back to top button
error: Attenzione: Contenuto protetto

Adblock Detected

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare