CuriositàTelevisione e cinema

Festival di Sanremo, Fiorella Mannoia e Ricchi e Poveri vestono umbro (foto)

Il vestito da sposa in pizzo bianco porta la firma di Luisa Spagnoli, gli abiti del duo sono stati realizzati dall'assisana Vivetta

(Agnese Paparelli) Anche l’Umbria protagonista al Festival di Sanremo. In attesa dell’esibizione della spoletina Agnese Duranti insieme alle Farfalle della ginnastica ritmica durante la serata cover, il cuore verde d’Italia è salito sul palco dell’Ariston con gli abiti degli artisti in gara.

Per cantare la sua Mariposa nel corso della prima serata, Fiorella Mannoia ha scelto un abito firmato Luisa Spagnoli. Un lungo vestito da sposa in pizzo bianco con un un taglio a sirena e una scollatura a V che richiama il messaggio cantato attraverso il brano.

“Sono orgogliosa di aver lavorato a questo progetto – dichiara Nicoletta Spagnoli – Fiorella Mannoia è un’icona del mondo della musica e sono felice che abbia scelto il nostro Brand che, fino dalla sua fondazione, ha sempre messo al centro di tutto l’attenzione per l’universo femminile, esaltandone la forza”.

“Abbiamo puntato sull’eleganza – ha spiegato la stylist Valentina Davoli a Fanpage.it – che da sempre contraddistingue una signora della musica come Fiorella. Abbiamo anche aggiunto un tocco di femminilità estremo, qualcosa di molto, molto femminile”.

Ma non solo. Anche i Ricchi e Poveri, per il loro ritorno sul palco più prestigioso d’Italia, scelgono e vestono la moda umbra. Come riporta Assisi News, è la stilista di Assisi Vivetta Ponti a realizzare i look di Angela Brambati e Angelo Sotgiu. I due artisti, che si sono esibiti accompagnati dai ballerini sulle note di Ma non tutta la vita, sono arrivati all’Ariston legati da un grande fiocco rosso lasciando tutti a bocca aperta.

Quella di ieri sera, non è la prima volta a Sanremo per Vivetta. Già nel 2017 la stilista, che vive e lavora anche nella città Serafica, aveva realizzato i cinque abiti di Lodovica Comello.


© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

BNCom
Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare