PerugiaSolidarietàUmbriaZone

Il calcio umbro al fianco del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”

Anche il mondo del calcio dilettantistico si apre alla solidarietà verso i bambini malati di leucemia

Anche il mondo del calcio dilettantistico si apre alla solidarietà verso i bambini malati di leucemia. Il Comitato regionale Umbria della Lega Nazionale dilettanti della F.I.G.C. (Federazione italiana giuoco calcio) collaborerà con il Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”, associazione onlus per la ricerca e la cura di leucemie, linfomi e mielomi, nella campagna di raccolta fondi delle Stelle della Speranza.

Le oltre 200 società dilettantistiche e giovanili di calcio a 11 e calcio a 5 sono state invitate a promuovere l’importante iniziativa della vendita delle uova di pasqua.

Grazie a questo impegno le società sportive potranno sostenere il Comitato per la Vita in un importante progetto: l’ampliamento del Residence “Daniele Chianelli”, residenza protetta a pochi metri dal Reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, che ospita, senza spese di affitto, i bambini, i ragazzi e gli adulti malati di tumore, insieme alle loro famiglie, in veri e propri appartamenti per assicurare loro lo stesso calore di una casa, anche se lontano dalla propria abitazione.

Le uova, al cioccolato e fondenti, sono caratterizzate da una base in cartone e da una confezione interamente di carta, con colori naturali, per una scelta ecologista. Un piccolo grande gesto nel rispetto della natura. Ad “abbracciare” l’uovo, poi, un dolce peluche, una tradizione ormai decennale del Comitato.

 


© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

Back to top button
error: Attenzione: Contenuto protetto

Adblock Detected

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare