Città di CastelloCronacaZone

Massiccia operazione dei carabinieri con l’ausilio dei cani antidroga

Ad agire nell'Alta Valle del Tevere i militari con l'unità cinofila dell'Arma

Nel decorso fine settimana la Compagnia Carabinieri di Città di Castello ha organizzato e condotto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare riferimento ai furti in abitazione, allo spaccio e consumo di droga e alle violazioni al codice della strada. Il dispiegamento di uomini e mezzi ha impegnato in prima linea il Nucleo Operativo e Radiomobile e quasi tutti gli altri reparti dei Carabinieri dell’alto Tevere, nonché un’unità cinofila dell’Arma proveniente da Firenze. Dal tardo pomeriggio di venerdì, il servizio è proseguito per tutto il fine settimana sia di giorno che di notte. Sul fronte dei furti in abitazione, grazie anche alla preziosa collaborazione dei cittadini che hanno segnalato mezzi e persone sospette che si aggiravano in Città di Castello e San Giustino, i controlli sono stati proficui ed interessanti per le indagini in corso sugli ultimi episodi avvenuti nel territorio.

Particolare attenzione è stata prestata alle violazioni del codice della strada e per questo sono state presidiate le principali arterie stradali dove sono state rilevate e sanzionate numerose infrazioni per la velocità, mentre a due persone, entrambe di Città di Castello, è stata ritirata la patente di guida poiché sottoposte ad alcol test sono risultati con un tasso ampiamente più alto del consentito. Il servizio si è concentrato anche nei pressi di alcuni locali pubblici di Città di Castello e San Giustino dove, con l’ausilio dell’unità cinofila, sono stati sottoposti a controllo sia mezzi che persone. Tre persone, segnalate dal fiuto dell’ottimo cane antidroga, sono state trovate in possesso di alcuni grammi di droghe leggere per uso personale, subito sequestrate, e per questo sono state segnalate alla Prefettura di Perugia quali assuntori. Sempre vicino ad alcuni locali pubblici, due persone del posto, sorprese in evidente stato di ubriachezza, sono state per questo sanzionate amministrativamente.

 


© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

Back to top button
error: Attenzione: Contenuto protetto

Adblock Detected

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare