ReligioneTelevisione e cinema

Su Rai 3 Padre Enzo Fortunato nei luoghi della passione di Cristo

Ci saranno anche Bocelli, Caccamo, Noa, Salgado e Cardini

Oggi, 14 aprile, alle 15.10 su Rai3 andrà in onda il programma “Passione” condotto da Simona Vanni che, accompagnata da Padre Enzo Fortunato, compirà un viaggio nei luoghi legati alla parola passione dove maggiormente si possono ritrovare i significati a essa collegati.

Dopo quello dedicato al Presepe di San Francesco e alla genesi del brano Natalizio “Tu che Scendi dalle Stelle”, il nuovo viaggio di Padre Fortunato e Simona Vanni vuole ripercorrere le tappe della Passione di Gesù, andando a visitare i luoghi ove presenti le reliquie e gli elementi cardine che hanno contrassegnato la passione di Cristo, raccontandone le storie.

Un viaggio che parte da una domanda: dove si trova il legno della Croce…esiste ancora la reliquia più importante della cristianità? Si parte da una delle croci più suggestive del Medioevo custodita nella cripta del duomo di Scala nel cuore della costiera amalfitana e inizia un sorprendente e inatteso viaggio che ci porta a Gerusalemme, poi a Roma nella Basilica di Santa Croce, dove la madre di Costantino fece costruire la Basilica per custodire le reliquie portate dalla Terra Santa, e infine a Parigi dove è custodita la Corona di spine.

Non mancano incontri inattesi e sorprendenti, che diventano riflessione, canto, interrogativi dalla croce di Gesù alle croci dei poveri cristi di oggi…inchiodati da guerre insensate. Al racconto pasquale partecipano anche Monsignor Pierbattista Pizzabballa patriarca di Gerusalemme, padre Ibrahim Faltas Discreto della Custodia di Terra Santa, Monsignor Patrick Chauvet Rettore di Notre Dame di Paris, il tenore Andrea Bocelli, il cantautore Giovanni Caccamo, la cantante Noa, il fotografo Sebastião Salgado e lo storico Franco Cardini.

[URIS id=2316]

© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

Back to top button
error: Attenzione: Contenuto protetto

Adblock Detected

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare