EventiPerugiaZone

Natale a Perugia con la pista del ghiaccio fra le più grandi d’Italia e un ricco programma

Sarà una struttura assolutamente innovativa con percorso su misura (700 metri quadri) che riprende la conformazione della piazza

La magia delle atmosfere di Natale sta per tornare ad animare il centro storico di Perugia con eventi ed attrazioni per tutti i gusti: shopping e mercatini, presepi, mostre e laboratori per bambini, concerti e spettacoli, giochi di luce, casa e trenino di Babbo Natale ed una pista di ghiaccio innovativa e spettacolare. Questa mattina, 14 novembre, si è tenuta in sala della Vaccara la conferenza stampa di presentazione del cartellone degli eventi nel centro storico di Perugia, al via dal 24 novembre fino al 7 gennaio per un Natale.….perfetto.

Presenti all’incontro gli assessori Clara Pastorelli (commercio) e Gabriele Giottoli (sviluppo economico), la dirigente servizio turismo della Regione dell’Umbria Antonella Tiranti, il presidente del Consorzio Perugia In Centro Paolo Mariotti, Lucia Boccolini di Magenta Events, Alessadro Granieri della confraternita del Sopramuro, Francesco Gatti, presidente del Post, la responsabile dell’ufficio comunicazione del Comune di Perugia Simona Cortona ed i rappresentanti dei borghi/associazioni.

Un programma ricchissimo quello che è stato presentato, frutto della stretta collaborazione tra molteplici enti ed associazioni: Comune di Perugia, Regione Umbria, Consorzio Perugia in Centro, Galleria Nazionale dell’Umbria, Fondazione Perugia, Post, borghi ed associazioni del centro storico ecc.

L’assessore Clara Pastorelli, aprendo l’incontro, ha espresso soddisfazione per essere riusciti a presentare il programma con largo anticipo rispetto ai tempi consueti. Ciò è conferma del fatto che quello del 2023 sarà un “Natale corale”, ove ogni forza della città darà il proprio contributo a livello organizzativo, di idee e di lavoro dando vita ad eventi di ogni tipo. “Siamo felici perché questo risultato non era affatto scontato: in una città che è in grado di esprimere tante anime diverse, lavorando a fianco siamo riusciti a trovare dei punti di congiunzione per offrire ai cittadini ed ai turisti tanti progetti ed iniziative. Abbiamo cercato di portare innovazione e freschezza, valori che, uniti alla tradizione, ci consentiranno di compiere un bel passo in avanti”.

Ne è venuto fuori – ha concluso Pastorelli – un programma variegato che si arricchirà anche di sport (befana sui pattini) ed eventi attesi dai bimbi (discesa della Befana). La dirigente della regione Tiranti ha rivolto le congratulazioni al Comune ed agli organizzatori per i tempi e, soprattutto, la ricchezza dell’offerta fondamentale per attrarre turisti. Questo è un tema, non a caso, su cui la regione è impegnata da tempo per valorizzare il brand Umbria.

L’assessore Gabriele Giottoli ha ringraziato principalmente cittadini, associazioni e consorzio per il lavoro svolto visto che ha consentito di produrre un bel programma, ricco e basato su tre aspetti: innovazione, sviluppo economico e partecipazione. Sotto questo ultimo profilo un plauso va rivolto alle associazioni, ai borghi che lavorano incessantemente tutto l’anno per valorizzare e migliorare la vita sui territori.

Infine il programma del Natale è nel segno del turismo, tema complesso e centrale su cui l’Amministrazione sta lavorando da tempo sulla scia di quanto sta facendo la regione per rilanciare il brand Umbria. Tutto ciò tramite l’aggregazione tra territori, principio su cui lo stesso Giottoli ha creduto molto fin dall’inizio del suo mandato. Ed oggi i frutti – ha concluso sono arrivati – con dati lusinghieri sul turismo, soprattutto nella città di Perugia.

Ad illustrare eventi e programma sono stati Paolo Mariotti, Lucia Boccolini ed Alessandro Granieri che hanno confermato la volontà di dar vita ad eventi che coinvolgano tutto il centro e non solo corso Vannucci ed aree limitrofe, proponendo attività per tutte le età ed i gusti. Un progetto aperto ed inclusivo che consentirà di rinnovare molto rispetto al passato nel segno della qualità. Nell’acropoli ci saranno le tradizionali luminarie con motivi color colore oro e argento a flash bianco. Quest’anno l’illuminazione, al via dal 24 novembre ore 17, interesserà anche gli alberi di viale Indipendenza. Torna l’albero gigante di 18 metri in piazza IV novembre, mentre le novità assolute sarà rappresentata alla cometa illuminata di 23 metri di lunghezza posizionata presso i giardini Carducci e visibile anche dalle periferie. Ai giardini sarà proposta un’altra novità con il giardino del gusto dove, grazie alla collaborazione con Coldiretti, ci saranno i prodotti del territorio, laboratori, dimostrazioni, ecc.

Ripartono i mercatini di Natale (24 novembre-7 gennaio) lungo corso Vannucci ed in piazza della Repubblica con i nuovi stand utilizzati per la fiera dei Morti prodotti di artigianato nazionale ed internazionale, enogastronomia, decorazioni, addobbi natalizi e giocattoli; durante questo periodo, esattamente dal 7 al 10 dicembre, si terrà la seconda edizione di Dolcissima Perugia con prodotti dolciari e da forno tipici del Natale.

Imperdibile la pista del ghiaccio, che dopo le esperienze in piazza della Repubblica e in piazza Matteotti si trasferisce in una location d’eccezione, ossia piazza Italia. Sarà una struttura assolutamente innovativa con percorso su misura (700 metri quadri) che riprende la conformazione della piazza.

In piazza Matteotti (la piazza del gioco) ci saranno attrazioni (trenino, giostra e stand dedicato ai giochi di una volta), e la casetta di Babbo Natale, arredata con materiali provenienti da Cortina d’Ampezzo.
Tra i punti centrali del programma di Natale sarà il centro camerale Alessi di via Mazzini, dove in collaborazione col Post, tornato protagonista come ha ricordato il presidente Francesco Gatti grazie all’ingresso del socio privato Gesenu, saranno realizzati laboratori ed attività per tutte le età, nonché ospitate due mostre: la prima sui 100 anni del luna park con i lavori dei ragazzi e ragazze delle scuole, la seconda sulla pop art. (Continua dopo la foto)

Natale a Perugia con la pista del ghiaccio fra le più grandi dItalia e un ricco programma

Ed ancora: animazione lungo le vie della città con artisti di strada, elfi, gnomi, fate e folletti, il treno di Natale per scoprire gli angoli più belli di Perugia ed i suggestivi concerti sulle terrazze dei palazzi del centro storico. Ricchissimo il programma degli eventi culturali e delle biblioteche (Sandro Penna, San Matteo degli Armeni, Biblionet ed Arconi) con momenti di musica, arte e teatro, letture, giochi e laboratori. Un calendario che, partendo da palazzo Penna sede della mostra sul Perugino, si snoderà in vari luoghi della città, con focus sulla sala dei Notari di palazzo dei Priori ove si terranno numerosi concerti: tra i tanti il 20 dicembre Canto di Natale con il coro di bambini e bambine protagonista.

L’offerta culturale si arricchisce inoltre dei preziosi contributi della Galleria Nazionale dell’Umbria, della fondazione Perugia e della fondazione Ranieri di Sorbello con le loro proposte a tutto tondo.
Infine tantissima vivacità nei borghi con i programmi proposti dall’associazione Borgo Bello, dall’associazione Priori, dall’associazione Vivi il Borgo, dall’associazione Borgo Sant’Antonio-Porta Pesa e dall’associazione Rione di Porta Eburnea. Si spazia dai seguitissimi presepi (la via dei presepi sarà in corso Bersaglieri, ma anche in via dei Priori), alla proiezione di film, dai concerti ai laboratori, dal teatro (per bambini, bambine ma anche per adulti) agli spettacoli.

Gianfranco Faina e Francesco Pinelli hanno invitato cittadini e turisti a godere degli eventi che vengono proposti su tutto il centro storico, spaziando dal corso fino alle aree più esterne dove regnerà un’assoluta vivacità. A farla da padrone, hanno detto, saranno i presepi proprio nell’anno che fa registrare gli 800 anni dalla fondazione da parte di San Francesco. Novità assoluta ci sarà in corso Bersaglieri dove i presepi, per loro natura statici, si animeranno grazie all’intelligenza artificiale.
Da non perdere, sempre in corso Bersaglieri, la cereria medievale.

Tutto il programma sul sito ufficiale https://atmosferedinatale.comune.perugia.it/

Natale a Perugia con la pista del ghiaccio fra le più grandi dItalia e un ricco programma


© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

BNCom
Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare