Sport

Il Palermo agguanta il Perugia al “Curi”, a condannare gli umbri al pari è l’assisano Brunori

Il bomber umbro fissa il punteggio finale sul 3-3 in una gara dove si è visto un buon Grifo

Non basta un buon Perugia per avere la meglio sul Palermo in una partita scoppiettante e ricca di gol. Curva Nord piena e tifo trascinante. Per il Perugia largo vantaggio iniziale, poi alla lunga risorge un buon Palermo. A condannare gli umbri al pari è l’assisano Matteo Brunori che fissa il punteggio sul 3-3. Pari che sta stretto ai biancorossi per come era iniziata, ma che muove la classifica e dimostra che il Grifo lotterà fino alla fine della stagione.

Perugia – Palermo 3-3

PERUGIA (3-4-1-2): Gori; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Casasola, Bartolomei, Santoro, Lisi (1′ st Paz); Luperini; Olivieri, Di Serio. A disp.: Furlan, Abibi, Rosi, Iannoni, Angella, Vulikic, Melchiorri, Matos, Di Carmine, Kouan, Beghetto. All.: Castori

PALERMO (4-3-3): Pigliacelli; Mateju, Nedelcearu, Marconi, Sala; Segre, Gomes, Saric; Di Mariano, Brunori, Valente. A disp.: Grotta, Massolo, Orihuela, Broh, Vido, Damiani, Soleri, Bettella, Lancini. All.: Corini

ARBITRO: Matteo Marcenaro di Genova (assistenti Affatato – Severino, IV ufficiale Panettella, Var Nasca – Rutella)

MARCATORI: 3’pt Di Serio (Pe), 7′ pt rig. Casasola (Pe), 23′ pt Marconi (Pa), 36′ pt Olivieri (Pe), 3′ st Valente (Pa), 44′ st Brunori (Pa)

NOTE: Presenti 6520 spettatori di cui 2768 abbonati e 570 ospiti. Ammoniti Di Serio, Lisi, Santoro, Curado, Segre, Broh. Recupero pt 2′, st 4′.

Foto: FC Palermo via Facebook


© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

Back to top button
error: Attenzione: Contenuto protetto

Adblock Detected

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare