EconomiaUmbria

Giano dell’Umbria, per la Tari contributi alle imprese fino a 750 euro

Le domande devono essere inviate tramite pec entro le ore 13 del 21 novembre 2022

La giunta comunale di Giano dell’Umbria ha deliberato lo stanziamento di fondi finalizzati alla riduzione della Tari per le imprese con sede nel territorio comunale, per un importo massimo di 750 euro. Per accedere al contributo, le imprese non devono avere un numero di dipendenti superiore alle 15 unità e devono aver registrato nel 2020 un calo di fatturato nella misura uguale o maggiore del 15% rispetto al 2019, a seguito della pandemia.
“Con questa nuova misura attiviamo un altro importante stanziamento di fondi a favore delle imprese gianesi maggiormente colpite dalla pandemia nel 2020, alleggerendo la pressione fiscale su chi produce e dà lavoro nel territorio”, specifica una nota dell’amministrazione. Le domande devono essere inviate tramite pec entro le ore 13 del 21 novembre 2022.
Tutte le informazioni relative al bando, nonché i modelli di domanda,  sono disponibili sul sito web istituzionale dell’ente. Per ogni ulteriore informazione si può contattare l’Ufficio Tributi del Comune di Giano dell’Umbria dal lunedì al venerdì – dalle 9 alle 14 – al numero 0742/931942.

© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

Back to top button
error: Attenzione: Contenuto protetto

Adblock Detected

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare