SportTodi / MarscianoZone

Todi, approvato il progetto da 520 mila euro per lo stadio “Martelli”

Previsti interventi per miglioramento sismico ed efficientamento energetico

Il progetto esecutivo per il miglioramento sismico e l’efficientamento energetico degli impianti sportivi “Franco Martelli” a Pontenaia di Todi è stato approvato la scorsa settimana dalla Giunta comunale per un importo di 520 mila euro, a valere per l’82% sul bando regionale finanziato dai fondi FESR 2021-2027 e per il restante 18% sulle risorse del bilancio comunale.

Sul campo principale l’intervento prevede la sostituzione degli attuali dispositivi con sei proiettori dotati di sorgente a led per ciascuna torre, con una riduzione di circa il 50% della potenza impegnata e dei consumi attuali. Stessa operazione sul campo secondario di allenamento, con l’installazione di 4 proiettori a led e un efficientamento pari al 35%. Interventi analoghi interesseranno tutti gli altri impianti esterni ed interni e l’illuminazione di emergenza.

Previsto inoltre il completo rifacimento sia dei quadri elettrici che delle linee, nonché la sostituzione dei gruppi statici di continuità. Sarà inoltre installato un sistema di regolazione ad onde convogliate, al fine di permettere di poter intervenire sul livello di flusso emesso dai proiettori, così da poter calibrare il livello di illuminazione in funzione dell’attività che si deve svolgere, riducendo i consumi senza perdere le prestazioni sotto il profilo dell’omogeneità e degli altri parametri illuminotecnici. Tra i lavori anche la sostituzione di tutti gli infissi degli spogliatoi con altri dai profilati a taglio tecnico e vetrate termoisolanti e anti-effrazione.

Ulteriore elemento qualificante sarà rappresentato dalla sostituzione delle attuali torri faro alte 30 metri, la cui installazione risale a circa 40 anni fa, con nuovi pali che, viste le migliori prestazioni degli apparecchi a led, potranno essere di altezza inferiore ai 25 metri, adeguandole ai nuovi standard di sicurezza anti-sismica.

L’iniziativa dell’Amministrazione Ruggiano si somma al progetto definitivo approvato in ottobre per la realizzazione del manto in erba artificiale del secondo campo di calcio, attualmente in terra battuta, esistente nell’Antistadio del “Franco Martelli”. in questo caso il Comune di Todi ha presentato domanda di finanziamento a valere sul bando “Sport e Periferie” del Dipartimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

“Pur impegnati nella gestione della storica mole di cantieri legati al PNRR – evidenzia il Sindaco Antonino Ruggiano – con gli uffici si sta lavorando alacremente a nuovi progetti e a ulteriori finanziamenti. Gli impianti sportivi sono una delle priorità che come Giunta ci siamo dati per il 2024”.


© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

BNCom
Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare