PoliticaUmbria

L’Umbria piange Laura Buco, coordinatrice provinciale di Forza Italia

Lascia dopo una malattia il marito e due bambine, aveva soltanto 42 anni

L’Umbria piange Laura Buco, coordinatrice provinciale di Forza Italia morta sabato dopo una malattia a 42 anni. A comunicare la triste notizia è il gruppo di Forza Italia, Azzurro donna Umbria. “Laura ci ha lasciati. Un’amica, una forza della natura che ha saputo costruire un gruppo di amici, più che compagni di partito. Ha creato legami, stretto rapporti. Questo patrimonio ora è nelle nostre mani. Abbiamo una grande responsabilità. Mancherà il tuo spirito la tua voglia di fare, di unire, di reagire, mancherà il tuo sorriso. Di te mancherà tutto, ma faremo tesoro di quello che hai costruito”. Laura Buco lascia il marito e due figlie piccole. Dal 2007 al 2012 era stata assessore alla Cultura e turismo presso il Comune di Deruta nella giunta guidata dal sindaco Alvaro Verbena.

Profondo cordoglio dal mondo politico regionale: “Un dolore immenso per la prematura scomparsa di Laura Buco – scrive il sottosegretario Emanuele Prisco – un’amica personale. Sin da ragazzi abbiamo condiviso un comune amore per la politica che era anche amicizia e comunità. Il mio cordoglio e quello di Fratelli d’Italia alla famiglia e alla comunità politica di Forza Italia”.

“Stanotte è impossibile dormire. Un’amica, una persona per bene, una donna e madre che ci lascia troppo presto. Con Laura Buco ho condiviso tante battaglie, tante sfide, tante vittorie, tanta militanza politica, tanti momenti felici”, così Marco Squarta. “Un sorriso contagioso il suo biglietto da visita più immediato. Una stretta collaboratrice di Andrea Romizi leale, battagliera, passionaria e perbene. Mi mancano le parole oggi, non so dare un senso alla terribile notizia che colpisce al cuore tutti noi, tutta la comunità politica che Laura rappresenta e ha rappresentato per tanti anni. Potrei scrivere tanti aneddoti, potrei raccontare mille avventure, non basterebbe nulla oggi a consolare da una perdita così ingiusta e crudele. Non scorderò mai la tua voglia di vivere e scherzare nell’ultimo pranzo che abbiamo fatto insieme qualche tempo fa. Mi stringo forte al dolore immenso di tutta la sua famiglia, di suo marito e dei suoi splendidi figli. A Laura dico solo che quel sorriso difficilmente lo scorderò. A Dio”.

“Una terribile notizia – scrive Umbria Civica – che ci colpisce tutti e che strappa alla vita una donna, una madre e una esponete politica di primo piano della nostra regione. Di Laura ricordiamo la forza, l’entusiasmo, la passione e l’amore per il nostro territorio, che l’hanno spinta, per anni, ad impegnarsi attivamente come amministratore pubblico, come dirigente di partito e come collaboratore del Sindaco di Perugia Andrea Romizi. Una figura di riferimento per tanti cittadini, che con serietà e dedizione ha rappresentato le istituzioni, con senso di appartenenza ed umanità. Umbria Civica partecipa al dolore dei familiari di Laura e di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di incontrare sulla propria strada una persona speciale, che rimarrà per sempre nei nostri cuori”.


© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

BNCom
Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare