CronacaPerugiaZone

Tenta di fuggire durante un controllo e viene trovato con eroina, marijuana e hashish: arrestato

È successo durante un controllo nella zona del parco della Pescaia

Il 16 gennaio 2023 mattina gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, sono intervenuti presso il Parco della Pescaia dove, al termine di un inseguimento, hanno tratto in arresto un cittadino gambiano – classe 1988, già noto alle forze dell’ordine – perché trovato in possesso di alcune dosi di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, “marijuana” e “hashish”.

Gli investigatori, recatisi nella zona di via Mario Angeloni – abituale ritrovo di consumatori e di spacciatori di sostanze stupefacenti – hanno notato tre uomini sospetti sotto il portico di un edificio del quartiere. Alla vista dei poliziotti, uno di loro si è dato precipitosamente alla fuga in direzione del Parco della Pescaia. Inseguito dagli agenti, il 34enne – che nel frattempo si era disfatto di un oggetto, poi risultato essere un calzino con all’interno 13 involucri di cellophane contenenti sostanza stupefacente – è stato poi raggiunto e contenuto in sicurezza dagli operatori.

L’uomo, sprovvisto di documenti, è stato quindi accompagnato presso gli uffici della Questura per una compiuta identificazione dalla quale è emerso che era gravato da precedenti per reati inerenti alle sostanze stupefacenti. Al termine delle attività di rito, il 34enne è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Su disposizione del Pubblico Ministero è stato trattenuto presso le celle di sicurezza della Questura di Perugia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La droga, invece, è stata sottoposta a sequestro.


© Riproduzione riservata

Articoli Correlati

Back to top button
error: Attenzione: Contenuto protetto

Adblock Detected

UmbriaSocial vive anche grazie ad annunci e sponsor, per favore, disabilita il tuo AdBlock per continuare